Cell. +39 333.8604095

Ricette salutariFin dai tempi più antichi l'alimentazione ha avuto un ruolo centrale nella vita dell'uomo!
Oggi come allora da una parte soddisfa il suo bisogno primario di sopravvivenza e dall'altra appaga il piacere del palato. Ma non solo... Ha un effetto socializzante!
Infatti è bello sedersi a tavola e gustare un alimento gradevole, magari servito in un piatto ben decorato, mentre si racconta la propria giornata alla famiglia o alle persone più care. Spesso in occasione dei pasti si discutono questioni di lavoro, oppure si scherza con gli amici o si festeggiano eventi speciali!

Ecco allora alcune proposte di piatti delicati e gustosi, che non richiedono una lunga preparazione, ma che hanno un occhio di riguardo per la nostra salute.

Ingredienti per 4 persone
1 melone
2 banane
2,5dl di succo di mela (senza zucchero)
6 cubetti di ghiaccio

Procedimento
Svuotare il melone, facendo un foro nella scorza, così da mantenerla intatta, e tagliare la polpa privandola dei semi.
Poi tagliare a pezzetti le due banane, metterle nel frullatore con qualche cucchiaio di succo di mela e frullare.
In seguito aggiungere la polpa del melone, i sei cubetti di ghiaccio e il restante succo di mela e frullare nuovamente il tutto per qualche minuto.
Infine versare il succo cosi ottenuto nella scorza del melone, che fungerà da bicchierone.
Si può gustare il frullato accompagnato da qualche mirtillo o lampone (magari aiutandosi con una cannuccia colorata, che tanto piace ai bambini).

Ingredienti per 4 persone
8 albicocche
200g di mirtilli
250ml di yogurt magro
40g di pinoli
1 cucchiaio di semi di lino
50g di zucchero di canna
mezzo limone

Procedimento
Lavare le albicocche e privarle del nocciolo, poi tagliarle a pezzetti e metterle in una pirofila.
Spargere i due terzi dello zucchero di canna sopra le albicocche e infornarle per 10 minuti circa a 160°.
Intanto lavare i mirtilli, versarli in una ciotola e condirli con il succo di mezzo limone e lo zucchero di canna rimasto; lasciarli marinare per un po’ di tempo, a piacere, in frigorifero.
Successivamente, quando le albicocche saranno cotte, infornare i pinoli e farli tostare per 5 minuti; una volta pronti, conservarne un cucchiaino e macinare gli altri insieme ai semi di lino.
Quando tutto si sarà raffreddato, aggiungere il composto di pinoli e semi di lino alle albicocche e mescolare il con lo yogurt.
Distribuire la crema così ottenuta in quattro coppette e conservarle in frigorifero per 30 minuti.
Togliere le coppette poco prima di servirle e decorarle con i mirtilli marinati e i restanti pinoli tostati.

Ingredienti per 4 persone
400gr di spinaci
1.5kg di piselli
4 pomodori maturi
3 cipollotti
1 cucchiaio di semi di lino
1 cucchiaio di timo
olio extravergine d’oliva
sale grosso
(peperoncino a piacere)

Procedimento
Cuocere i piselli sgusciati, per 15 minuti circa, in una pentola con un litro di acqua bollente, leggermente salata.
Intanto cuocere gli spinaci, dopo averli puliti, per circa 5 minuti, in un’ altra pentola senza aggiungere acqua, una volta cotti, scolarli e strizzarli leggermente, dopo averli lasciati raffreddare; infine tritarli grossolanamente.
Quando i piselli saranno cotti, sbollentare i pomodori per circa 30 secondi, nella stessa acqua di cottura, poi dividerli a metà, eliminare i semi interni e tagliarli a dadini.
Successivamente lasciare insaporire i pomodori con un cucchiaio di olio, un cucchiaio di timo e qualche chicco di sale grosso.
Per ultimi cuocere i cipollotti tritati, per 5 minuti, in una padella con 3 cucchiai di olio e, a piacere,una spruzzata di peperoncino.
Una volta che tutte le verdure saranno cotte, passare al passaverdura metà dei piselli e aggiungerli, insieme agli spinaci, alla padella con i cipollotti.
Lasciare insaporire il tutto per 5 minuti, poi unire i piselli rimasti e i semi di lino leggermente pestati.
Servire la zuppa, ancora calda, con al centro del piatto una bella cucchiaiata di pomodori marinati.