Cell. +39 333.8604095

Ogni anno, ai cambi di stagione, in Primavera e in Autunno, il nostro corpo è messo a dura prova e ci sentiamo più stanchi e con le difese immunitarie più fragili.

Questo è il momento migliore per depurare il nostro organismo da tutte quelle le tossine accumulate nei mesi precedenti a causa di una vita troppo sedentaria, di un’alimentazione eccessiva e troppo calorica, del consumo di alcol e/o fumo, di un abuso di farmaci… tutto questo non fa che compromettere la normale funzionalità dei nostri organi emuntori (cioè “gli spazzini” che hanno il compito di eliminare le tossine) che sono: fegato, reni, pelle, polmoni e intestino.
Quando questi organi non funzionano bene portano ad uno squilibrio generale e alla comparsa di svariati sintomi sia fisici (problemi intestinali, capelli più fragili, sfoghi cutanei,…) che psichici (stanchezza generale, spossatezza, umore altalenante…) che influiscono negativamente sulla nostra vita.

E’ necessario, quindi, disintossicare l’organismo, per prepararci meglio all’arrivo dell’inverno, seguendo un ciclo di depurazione, che ci riporterà in una condizione di benessere psico-fisico.

Per prima cosa ricordiamoci l’importanza dell’acqua per il nostro corpo, anche in inverno, quando le temperature più basse ci fanno sentire meno il bisogno di bere: è importante assumere sempre almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Seguiamo un’alimentazione il più possibile varia e leggera, basata soprattutto sul consumo di tanta verdura di stagione (sia a pranzo sia a cena) e frutta di stagione (mangiata durante gli spuntini di metà mattina e metà pomeriggio).

Associamo anche dell’attività fisica: che sia una camminata o qualche ora in palestra o un corso di ginnastica posturale l’importante è muoversi.

Infine per depurare i nostri organi emuntori ricorriamo al mondo della fitoterapia, in quanto in natura ci sono delle piante con proprietà disintossicanti, epatoprotettive e remineralizzanti che aiutano il processo di pulizia del nostro organismo.

Ecco alcune delle piante utilizzate:
- Tarassaco = ottimo diuretico, ha effetti terapeutici sul rene e sul fegato
- Carciofo = pianta di elezione per la depurazione del fegato
- Bardana = attività drenante a livello epatico e cutaneo
-…

E’ consigliabile seguire il ciclo di depurazione per almeno 3 settimane.